Radisson Blue Hotel (Milano): il derby annullato, il rimborso preteso!
  • Giovannino
    Messaggi: 6
    Iscritto il: gio set 27, 2018 2:49 pm

    Radisson Blue Hotel (Milano): il derby annullato, il rimborso preteso!

    da Giovannino » lun ott 15, 2018 3:55 pm

    Un caro saluto ai lettori di NoTripAdvisor, oggi comincio il mio commento con una domanda: quanto può essere cattivo e penalizzante il giudizio della gente? Voglio mostrarvi una recensione che dimostra proprio questo, ovvero che dimostra la pericolosità di TripAdvisor per quei gestori che svolgono quotidianamente un lavoro certosino per mantenere ad alti livelli la propria attività viewtopic.php?f=4&t=10372.

    Detto questo, ecco perché concretamente TripAdvisor dovrebbe seriamente rivedere, se realmente ignara del giro illecito che si nasconde dietro le recensioni http://www.ilgiornale.it/news/politica/ ... 98102.html, la sua politica sulla privacy.
    Come più volte ho avuto modo di dire, infatti, TripAdvisor non tutela abbastanza i proprietari delle attività commerciali, anzi penalizza la loro immagine permettendo a chiunque di esprimere, in forma pressoché anonima, il proprio parere.

    Stando così le cose, un gestore non può certamente citare in giudizio un utente di cui non conosce nome, cognome e il resto dei dati sensibili. L’unica arma che gli rimane è cercare di commentare e controbattere punto per punto ogni cattiveria gratuita che gli viene rivolta. Questo non può che avere una conseguenza: per difendere il proprio lavoro su TripAdvisor, si finisce realmente per perdere tempo nella gestione del proprio hotel, bar, ristorante e così via viewtopic.php?f=4&t=8237.

    Non sempre, quindi, un gestore ha il tempo materiale per dedicarsi a questo aspetto. Questo significa continuare a tenersi quelle recensioni, il più delle volte false, quasi come se fossero un marchio a fuoco: anche se richiesto, infatti, TripAdvisor non le cancella! A volte succede, ma solo dopo aver sborsato! https://it.finance.yahoo.com/notizie/tr ... ccounter=1.

    La recensione di oggi si scaglia contro il Radisson Blu Hotel di Milano. Il recensore? Un patito di calcio, un certo Massimo S, che pretendeva il rimborso dell’importo pagato perché la partita, l’importantissimo derby Milan – Inter, era stata rinviata. Vi sembra un buon motivo per giudicare pessimo un hotel? Se non credete ai vostri occhi, ve lo mostro concretamente qui di seguito:

    Immagine

    Quindi, secondo Massimo S il Radisson Blu di Milano merita un solo pallino, ovvero che la struttura è pessima, solo perché la partita di calcio è stata annullata e non gli sono stati rimborsati i soldi della prenotazione.
    Quello che il cliente-recensore, però, non specifica è che ha prenotato online tramite Booking e che, per risparmiare, ha selezionato la formula prepagata e non rimborsabile. Tutto questo ovviamente lo si apprende fortunatamente grazie alla risposta data dal responsabile dell’Hotel.

    Immagine

    Dunque, se il responsabile della struttura non avesse risposto è evidente che questo importantissimo dettaglio non sarebbe mai venuto a galla. Pensiamo adesso a tutte quelle strutture meno attive online, ma più impegnate a garantire un servizio eccellente e di qualità ai loro clienti: come possono difendersi da queste cattive, nonché ingiustificate, recensioni? Semplicemente subiscono a discapito dell’immagine che nel tempo, con tanti sacrifici, si sono costruiti.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti